Looks Travel Works

COSA VEDERE A MARRAKECH – Cluse

test

Bonjour!

sono tornata da poco meno di 48h da Marrakech e già mi sento risucchiata di nuovo dal lavoro, ma devo dire che è stato uno dei viaggi più belli che abbia mai fatto.

I suoi colori e la sua storia mi hanno affascinata e trasportata in un mondo fantastico e devo ammettere che non è stato difficile immortalare la bellezza e l’essenza di questa città…( ma.. a voi l’ultima parola :))

Oggi voglio darvi qualche dritta su cosa scoprire a Marrakech.

Bonjour,

Less than 48h ago I got back from Marrakech and here I am, back to work ! But I have to say that this was one of the most beautiful trip I’ve ever done.

Its colors and its story amazed me, made me discover a wonderful world and I have to admit that it wasn’t difficult immortalizing the beauty of it… (but you’ll be the ones to judge :) )

Today I’d like to give you guys some tips about Marrakech :

1722 14 15

RIAD AL KADAR

Innanzitutto per chi non lo sapesse i Riad sono le residenze tipiche marocchine, la vita delle famiglie si svolge quasi interamente all’interno di queste case che si sviluppano in altezza e hanno al centro un cortile spesso decorato con tappeti e cuscini e da fontane o piccole piscine nel caso dei Riad “hotel” turistici. Il proprietario di Riad Al Kadar è italiano, il personale marocchino; due gentili signore preparano una ricchissima colazione ogni mattina e, su prenotazione, anche una buona cena con prodotti tipici del luogo. Si tratta di un Riad molto intimo e silenzioso, situato nel quartiere Arset el Baraka, tra la porta Bab Aylen e Bab Al Ghemat, a 15 minuti a piedi dal Souk di Marrakech.

RIAD AL KADAR 

First of all, for those who didn’t know, Riads are typical marrocan residences, most of the family life takes place inside these houses made of high walls and central courtyard, often furnished with carpets,pillows and fountains or small pools in the case of touristic Riad “hotel”.

The owner of the Riad Al Kadar is italian and the waiters are marrocan; two sweet women will prepare you a huge breakfast every morning and, upon request, can also make a delicious dinner made of fresh and local products. 

The Riad is very intimate and quiet, located in Arset el Baraka, in between the Bab Aylen door and Bab Al Ghemat, 15 minutes away from the Souk of Marrakesh.

926 27 28 13 31 32 16

IL SOUK

Si sviluppa letteralmente tra e strette vie della Medina ed è il mercatino tipico di Marrakech dove potrete trovare ogni tipo di souvenir. Io mi sono data allo shopping sfrenato: servizio completo per il tè – teiera, 6 bicchierini e un vassoio (350 dirham), 2 lampade da tavolo piccole + 1 media (150 dirham), tè alla menta + acqua di rose (500gr 100 dirham), svariate calamite (6 calamite 75 dirham), 3 posacenere misura media + 3 scodelline piccole, tutto in ceramica decorata (110 dirham). Mi raccomando ricordate che la trattativa è una parte fondamentale per non spendere troppo e rimanere soddisfatti del vostro shopping.

THE SOUK 

It literally expends through the tiny streets of Medina and is a typical market where you’ll find every type of souvenir you could wish for. I went for a serious shopping session : full service for tea – teapot, 6 glasses and a tray (350 dirham), 2 table lamps small + 1 average (150 dirham), mint tea + rose water (500g 100 dirham), several magnets (6 magnets 75 dirham), 3 ashtrays midsize + 3 small bowls, all in decorated ceramic (110 dirham). Remember though that negotiation is a fundamental part not to spend too much and stay satisfied with your shopping.

 

36 35 34 33

PALAZZO DELLA BAHIA

Uno splendido capolavoro dell’architettura tradizionale marocchina. Imperdibile.

BAHIA PALACE

A splendid traditional Moroccan architectural masterpiece. Unmissable.

1 3

BEN YOUSSEF MEDERSA

fu una scuola coranica d’architettura arabo-andalusa di Marrakech. Un altro di quei luoghi da non perdere assolutamente.

MEDERSA

It used to be a Koranic school made in an Arab-Andalusian architecture. Another one of those places not to be missed.

20 30

JEMAA EL FNA

La piazza centrale della Medina dove potrete assaporare durante la sera un’atmosfera di festa e allegria grazie ai balli dei cittadini del luogo che si riuniscono ogni sera. Vi consiglio di fermarvi per un tè a Le Grand Balcon Cafe Giacer durante il tramonto e godere della vista spettacolare sulla piazza.

JEMAA EL FNA

This is the main square of the Medina. There, during the evening you’ll have the opportunity to enjoy the atmosphere of celebration and joy thanks to the dances of the local citizens who gather every night. I advice you to stop by Le Grand Balcon Café Giacer during the sunset and get delighted with the view.

011 25 2

RIAD YASMINE

Un altro incantevole Riad nel quale ho avuto il grande piacere di soggiornare. Questa volta al centro del cortile troviamo una piscina e i colori del Riad vanno dal verde all’azzurro. Anche in questo caso si tratta di un Riad molto tranquillo ed intimo situato nella zona di Bab Taghzout, un po’ più movimentata, ma sempre molto vicina alla piazza Jemaa el Fna. Il personale è cordiale e disponibile, presente 24h su 24 per ogni esigenza. Mi sono trovata davvero benissimo!

Nelle foto indosso la splendida collezione di costumi da bagno di una ragazza messicana: KAN BY PAULINA. Potete trovare tutte le sue creazioni QUI.

RIAD YASMINE

Another wonderful Riad I visited is Riad Yasmine where I had the pleasure to stay. In this structure, you have a pool in the central courtyard and the colors go from green to blue tons. Also this place was very discreet and quiet, located in Bab Taghzout area, which might be a litle bit more lively, but still really close to Jemaa el Fna. People there are very available and warm, there 24/7 to satisfy any of your desires. I really enjoyed staying there!

All the swimsuits I’m wearing are made by a super gorgeous designer from Mexico.
You can find all her collections HERE.

2118 19

JARDIN MAJORELLE

Tappa imperdibile di Marrakech, una splendida casa acquistata da Yves Saint Laurent e Pierre Bergè nel 1966, circondata da un enorme verdissimo giardino con fontane e angoli nascosti davvero suggestivi.

JARDIN MAJORELLE

Unmissable step of your trip in Marrakesh, this amazing house was acquired by Yves Saint Laurent and Pierre Bergé in 1966, and is surrounded by a beautiful green garden, with fountains and really evocative hidden corners.

10 122222111

CLUSE

Mio fidato compagno di viaggio: CLUSE.

Questa volta un pezzo dedicato interamente al Marocco e ai suoi colori, delicato ma allo stesso tempo strong ed originale. L’orologio è come sempre un pezzo immancabile della mia vita quotidiana e Cluse non mi delude mai. Andate a scoprire la collezione QUI.

CLUSE

My trusted travel buddy: CLUSE.

This time was entirely dedicated to Morocco and its colors, delicate yet strong and original. The watch is as always an inevitable part of my daily life and I will never be disappointed by Cluse. Go ahead and discover the collection HERE.

Spero di esservi stata d’aiuto e vi auguro di avere presto occasione di scoprire Marrakech!

I hope this article was helpful and I wish you to have soon the opportunity to visit Marrakech!

WHAT I WORE:

Yellow dress: PICCIONE.PICCIONE
Swimsuits: Kan by Paulina
Etnia dress: ETRO via LuisaViaRoma
Striped Shirt: Pierre Mantoux
Short floral dress: PICCIONE.PICCIONE
Long floral dress: TularosaLabel via REVOLVE Clothing
Striped poncho: MISSONI via LuisaViaRoma
White long dress: MANGANO

You Might Also Like

1 Comment

  • Reply
    riccardo cruciani
    4 aprile 2017 at 19:40

    semplicemente bellissimo

  • Leave a Reply